Avanti diventa la seconda banca Bitcoin negli Stati Uniti dopo aver ottenuto l’approvazione dei regolatori dello Stato del Wyoming

Avanti ha ricevuto una carta bancaria dalle autorità di regolamentazione dello stato del Wyoming per fornire servizi bancari di criptovaluta ai propri clienti. Ciò avviene appena un mese dopo che Kraken ha ricevuto il via libera legale per la sua banca di crittovaluta.

La carta bancaria di Avanti è stata approvata all’unanimità

La veterana di Wall Street Caitlin Long ha lanciato una joint venture con Blockstream nota come Avanti Bank and Trust nel febbraio di quest’anno. Avanti ha successivamente richiesto una carta bancaria per diventare un istituto di deposito speciale (SPDI) nello stato del Wyoming.

Secondo un comunicato stampa del 28 ottobre, la carta bancaria di Avanti è stata approvata all’unanimità dal Wyoming State Banking Board, che ha votato 8-0 a favore della concessione della carta bancaria alla società.

Con l’approvazione, Avanti prevede di fornire servizi bancari come la custodia di beni digitali, l’online banking e altri servizi specifici per i beni digitali. Long ha dichiarato che la società spera di fornire un „ponte conforme tra il sistema finanziario tradizionale e quello digitale“ introducendo prodotti e servizi che non sono disponibili altrove.

Ha spiegato:

„Attualmente l’unico tipo di istituzione finanziaria statunitense in grado di fornire il regolamento definitivo e simultaneo degli scambi tra le attività digitali e il dollaro statunitense – perché è l’unico tipo attualmente approvato per gestire entrambi all’interno della stessa entità giuridica – è un’istituzione di deposito a fini speciali del Wyoming come Avanti“.

Un prodotto su cui Avanti è fortemente focalizzata è il proprio token in dollari USA, il token Avit. Avit, che l’azienda ha soprannominato „stablecoin disruptor“, ha lo scopo di risolvere questioni legali, contabili e fiscali. Avanti prevede di emettere questo token inizialmente sul sidechain Liquid di Bitcoin Trader e sulla catena di blocco dell’Ethereum, ed eventualmente su altre catene di blocco in futuro.

La seconda banca di crittografia degli Stati Uniti

Se da un lato Avanti cerca di colmare un vuoto che attualmente esiste tra il sistema finanziario ereditato e quello cripto-finanziario, dall’altro non è la prima banca cripto-nativa negli Stati Uniti.

Kraken, che ha sede a San Francisco, ha ottenuto una carta bancaria da parte dei regolatori dello stato del Wyoming a settembre, il che la rende la prima banca cripto-orientata negli Stati Uniti a poter operare come banca regolamentata.

Entrambe le banche criptate inizieranno ad operare all’inizio del prossimo anno. Sebbene Kraken sia più affermata e conosciuta nello spazio criptato, Avanti potrebbe anche stimolare un significativo afflusso di capitali nell’industria della criptovaluta. Inoltre, altre banche crittografiche potrebbero presto nascere negli Stati Uniti, poiché sembra che una tendenza sia già in atto.